500 bambini al Trofeo Ravano Rugby della U.C. Sampdoria

Ravano Sampdoria Rugby Imperia Sanremo Rugby

Ravano Imperia Sanremo Rugby SampdoriaPresentato in Comune ad Imperia il torneo “Ravano” giunto alla sua 30^ edizione. Protagonista nella provincia il minirugby con l’impegno dell’Imperia Rugby (Luigi Ardoino) e dei suoi tecnici Alessandro Castaldo e Tonino Leone, coordinati da Massimo Zorniotti e con la collaborazione del Sanremo Rugby (Emanuele Capelli).  Alla presentazione, guidata dall’assessore allo Sport Sara Serafini e dall’assessore Fabrizio Risso, anche una rappresentanza della Sampdoria calcio, vera organizzatrice e titolare del marchio Ravano, con Angelo Catanzano che ha spiegato il progetto e i suoi trent’anni di vita.  “Come sempre abbiamo riscontrato la massima disponibilità delle società sportive coinvolte nel nostro progetto e partecipazione attiva nelle scuole” – ha sottolineato il dottor Catanzano – “Il nostro motto sarà “Play, lo sport che vogliamo” e sulle magliette che doneremo a tutti i partecipanti come ricordo ci sarà la scritta “Stop Razzism” per incentivare con un forte impegno questo messaggio. Come Sampdoria ci metteremo il nostro marchio simpatia ma i veri protagonisti saranno i bambini coinvolti in questa trentesima edizione, ne contiamo ben 5610 e sono numeri da record. Come detto ognuno di loro verrà omaggiato di un kit sportivo e al termine della manifestazione consegneremo anche quattro coppe, al miglior tifo come coreografia e al migliore gesto di fair play”.

Saranno coinvolte 38 formazioni di classe, impegnate il 28 ed il 30 gennaio (a partire dalle ore 9) sul terreno sintetico di Garbella ai Piani di Imperia. In caso di pioggia le gare saranno spostate tutte al palazzetto dello Sport di San Lazzaro. Alla fase di qualificazione riservata alle scuole elementari di Porto Maurizio parteciperanno gli istituti Littardi di piazza Roma, quello di Borgo San Moro, la scuola di N.S. della Misericordia e dei Piani. Alla giornata successiva del 30 gennaio, riservata alla parte di Oneglia, ci saranno i plessi di Castelvecchio, di Via Gibelli e di Pontedassio. La settimana seguente le vincenti delle due giornate imperiesi saranno ospitate alle finali di Genova che si terranno presso il 105 Stadium di Sampierdarena  dove incontreranno le finaliste delle altre città liguri e del basso Piemonte.

Top