Benvenuti nella stagione 2010/11 dell’A.S.D. Sanremo Rugby!

“La più bella vittoria l’avremo ottenuta quando le mamme italiane spingeranno i loro figli a giocare a rugby se vorranno che crescano bene, abbiano dei valori, conoscano il rispetto, la disciplina e la capacità di soffrire. Questo è uno sport che allena alla vita”.

John Kirwan (63 presenze e 35 mete con gli All Blacks, campione del mondo nel 1987 e c.t. della nazionale italiana dal 2002 al 2005).

È questa la splendida utopia che ha spinto due ventitreenni (!) sanremesi  a portare l’ovale dove non esisteva (e non esiste ancora!) un campo apposito, dove non vi erano società pre-esistenti (l’ultima, l’Amatori Rugby Sanremo, era scomparsa nel 1990!) e dove i capitali e il materiale umano mancavano. Del tutto.

L’A.S.D. Sanremo Rugby si propone di accogliere fra le sue fila tutti gli interessati: dal curioso occasionale all’appassionato televisivo, dallo sportivo regolare al pigro divanista, passando per tutte le fascie di età e di peso ed indifferentemente dal sesso.

Rugby, insomma, “sport per tutti” aldilà dei pregiudizi!

Considerato che tentar non nuoce, l’invito è lanciato anche a te che stai leggendo: presentati (previa telefonata o e-mail ai recapiti indicati in testata) in tenuta sportiva ogni mercoledì, dalle ore 21, presso il campo “Rino Grammatica” (sopra lo stadio “Comunale”), o ogni venerdì, a partire dalle ore 19, presso il campo sportivo di Pian dei Cavalieri sito in Strada Borgo Tinasso di Sanremo!

Avrai a disposizione, gratuitamente, alcuni allenamenti (mirati a seconda della tua familiarità col rugby) per capire meglio i valori e i meccanismi del nostro sport! E per decidere, infine, se fare parte del nostro gruppo o meno!

Vuoi “portarti avanti”? Il nostro sito internet ufficiale (www.sanremorugby.it) ti offre diversi contenuti multimediali per favorire la tua familiarizzazione col rugby! Da quali cominciare, e come? Consigliamo vivamente, a genitori e bambini congiuntamente, di visitare la sezione “Capire il rugby in 20 minuti”, dove l’attore teatrale bellunese Marco Paolini illustra i princìpi del gioco con lo spirito che è proprio del rugbysta.

L’A.S.D. Sanremo Rugby, però, non è solo sinonimo di sport: è primariamente un gruppo di amici, un ambiente sano e al riparo della logica del “risultato a tutti i costi”; una società attenta non al proprio bilancio ma alla sostenibilità degli sforzi per le famiglie che vi si approcciano; è, infine, un nuovo (ma al contempo antico) modo di intendere l’attività fisica come un’importantissima e rigenerante funzione sociale.

Lascia un commento

Top