“Mista” ok, ma i 4 punti vanno a “Le Tre Rose”

Le Tre Rose vs Imperia Rugby 2012

11 Marzo 2012, quinta giornata di ritorno del campionato di serie C del Nord-Ovest,ritrovo alle ore 10 e 45 ad Imperia dove vengono formate le auto e il pulmino,cinque sono i giocatori del Sanremo Rugby convocati;

Manuel Salaris,Agostino Minniti,Federico di Franco,Edmondo Correddu e Luca Bigi.Partenza!!!!

Verso Mezzogiorno pranzo in Autogrill e poi via !!! direzione Casale Monferrato !!! Il viaggio prosegue senza tanti problemi e dopo un’ora e mezza circa ecco comparire all’orizzonte  il cartello con su scritto “Casale Monferrato Nord” …siamo arrivati.C’è giusto il tempo di arrivare al campo ed entrare negli spogliatoi per cambiarsi,dare le distinte e sentire le ultime raccomandazioni del coach Flavio Perrone ,poi tutti in campo per il riscaldamento ,entreranno titolari Manuel Salaris ( seconda linea ) Agostino Minniti ( terza linea ) e Federico Di Franco ( tallonatore ).

Fischio di inizio !!!

Gli avversari si fanno sentire subito e la partita si annuncia combattiva ,la prima meta avversaria non si fa attendere e anche la seconda non tarda ad arrivare,l’Imperia sembra solo subire, ma ecco che la situazione cambia a metà del primo tempo quando l’Imperia comincia a martellare gli avversari, arrivano i primi calci piazzati e una meta ,bene Minniti che ha una buona visione di gioco e da sostegno e molto bene Di Franco, sempre più portato per il suo ruolo ,non solo bene in mischia ma anche nelle touche, nonostante un arbitraggio poco corretto abbia dato per storti molti dei suoi lanci . Salaris riesce a piazzare tre significativi placcaggi da manuale e comincia ad avere visione del gioco, con l’aiuto del capitano Felipe riesce anche a schierarsi come centro.

I primi 40 minuti passano e l’Imperia è in svantaggio,la formazione rimane invariata,viene chiesto di essere piu aggressivi e di placcare di più,facendo notare che fin’ora solo Salaris ha effettivamente placcato .

Si rientra in campo e subito l’imperia cerca la riscossa ,Minniti comincia a sferrare buoni placcaggi come Di Franco ,ma la partita si fà sempre più nervosa,sia per un arbitraggios empre più di parte e sia per il gioco sporco degli avversari,non tardano ad arrivare i cartellin i gialli,ne è vittima Minniti che riceve un pugno da un avversario e reagisce a sua volta….entrambi dietro ai pali per 10 minuti, al minuto 65 è tempo di dar fiato alla squadra entrano Bigi e Correddu, fuori Salaris che ormai ha dato tutto. L’imperia riesce a fare un’altra meta portandosi a 10 minuti dalla fine sul 20-17 per il Casale,cambio  anche per  Minniti ,la partita si infiamma quando vengono annullate due azioni di seguito dei tre quarti Imperiesi che avrebbero regalato altrettante  mete sicure, l’arbitraggio scadente inventa due avanti moooolto dubbiosi ,anche la panchina avversaria rimane per un attimo stupita, i minuti trascorrono velocemente e il Casale riesce a piazzare un altro calcio….triplice fischio e il risultato è un ingiusto 23-17  a favore dei padroni di casa.
Manuel Salaris

Top